La chirurgia bariatrica per ridurre l’obesità e le sue patologie. Quando e come intervenire?

L’obesità è una patologia che colpisce il 10% della popolazione e trova, nell’alimentazione ipercalorica prolungata e nell’inattività fisica, due tra le maggiori cause.

Tra i trattamenti per l’obesità, in particolare quella severa, ossia con un BMI pari o superiore a 40, la chirurgia bariatrica è quella che dà le risposte più efficaci.

L’intervento di tipo bariatrico permette infatti di perdere peso da subito e di stabilizzare i risultati nel tempo, soprattutto se il paziente viene seguito e accompagnato in questo cammino di salute in maniera costante. Altro aspetto di notevole importanza è la progressiva remissione, fino anche a scomparire del tutto, delle patologie legate all’obesità, quali l’ipertensione, l’iperlipemia e il diabete.
La qualità di vita di chi vi si sottopone, dunque, migliora sensibilmente.

Gli interventi bariatrici

I tipi di intervento possono essere:

  • Restrittivi
  • Malassorbitivi
  • Ad azione funzionale

Gli interventi restrittivi riducono la capacità di introdurre cibo nello stomaco, come la tecnica del bendaggio gastrico, il pallone gastrico o la gastrectomia verticale o sleeve gastrectomy.

Gli interventi malassorbitivi, come si può intuire, intervengono sulla capacità dell’apparato gastrointestinale di assorbire grassi e amidi, per ridurla. Si tratta di operazioni che interessano la colecisti, l’intestino, e lo stomaco.

Gli interventi ad azione funzionale, infine, sono quelli cosiddetti misti, che limitano sia l’introduzione di cibo dentro l’apparato gastrointestinale sia sulla capacità di assorbimento di alcuni nutrienti. Come il bypass gastrico, con il quale si crea una tasca gastrica che è collegata direttamente all’intestino. Il resto dello stomaco non viene quindi interessato dal transito del cibo ed è sufficiente ingerirne piccole quantità per avvertire il senso di sazietà.

A seconda del tipo di intervento indicato per il paziente, l’operazione potrà essere chirurgica o in endoscopia.

Il percorso di chirurgia bariatrica

L’intervento di chirurgia bariatrica ha un iter specifico, volto a tutelare il benessere e la salute del paziente. Un percorso completo che prevede visite, esami e controlli sia prima che dopo l’intervento.

Il primo passo è l’osservazione e la valutazione medica. Poiché l’intervento di chirurgia bariatrica è un’operazione invasiva (per quanto al giorno d’oggi sicura) è sempre preceduta da una visita presso lo specialista, ossia il chirurgo bariatrico, e il suo team. Si cerca, innanzitutto, di capire se un regime alimentare personalizzato e controllato può essere una valida alternativa. Nel caso non porti ad alcun risultato apprezzabile, lo specialista valuta la situazione di salute, le patologie, la motivazione del paziente e i rischi cui potrà andare incontro. I colloqui motivazionali e di valutazione, sono molto scrupolosi e approfonditi, perché dopo l’intervento il cambiamento di vita deve essere reale e sostenibile. Non si può pensare di affrontare un trattamento di questo tipo per poi continuare con l’alimentazione di sempre e una vita molto sedentaria.

Terminate le valutazioni e gli esami si procede con la preparazione all’intervento scelto e al ricovero presso la struttura dove si esegue l’operazione. La degenza in genere può essere di qualche giorno (per interventi non impegnativi) o più lunga, fino anche a una settimana.

Dopo le dimissioni vi è un costante follow up per verificare i risultati, il benessere fisico e psicologico del paziente, cui segue un follow up nutrizionale al fine di stabilizzare il cambiamento di abitudini alimentari.

La chirurgia bariatrica è una soluzione efficace e definitiva ma va scelta e affrontata in modo pienamente consapevole e affidandosi a specialisti competenti.

Presso il Poliambulatorio delle Terme di Castrocaro è possibile prenotare una visita specialistica bariatrica con il Dott. Boscarino per valutare i presupposti a questo tipo di trattamento e le soluzioni percorribili.

Compila il form per richiedere informazioni

Esplora

Direttore Sanitario:
Dott. Marco Conti

Aut. San. n. 2545/2018 – Prot. 2447  8 marzo 2019

Aut. Stabilimento Termale Prot. 4328/2007 – n. 10792  6 dicembre 2019

Amministrazione Trasparente 

Bilancio 2020

Dove Siamo

Terme di Castrocaro

INGRESSO: Via Aristide Conti, 3/A, Castrocaro Terme (FC)

Per Info e Prenotazioni

logo-new-white-300-300-trasp

con il supporto medico scientifico di 

Longlife Formula S.r.l - P.I 02363180403 - Capitale Sociale € 1.600.000 i.v. - Copyright 2019
LongLife Formula, Lucia Magnani Health Clinic, Terme di Castrocaro sono marchi registrati da Longlife Formula srl, azienda del Gruppo Villa Maria s.p.a.
PEC: gvm-terme@legalmail.iT